Il corpo invisibile: Riflessioni sul caso Englaro

Del caso Englaro si sta parlando in questi giorni in maniera ossessiva, su una tragedia strettamente privata si sta accendendo una gazzarra spesso volgare, ma che almeno impone, ancora una volta, al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica alcuni problemi su cui è doveroso riflettere (ammesso che in Italia esista ancora gente che sappia fermarsi a riflettere). C’è un dato che risalta, … Continua a leggere

I Beatles in Israele

News dal mondo Israele; concerto di Ringo Starr a Tel Aviv: “Paul McCartney e Yoko Ono, fate la pace”. L’ex batterista dei Beatles ha stupito tutti salendo sul palco al posto di Paul McCartney. Ad accompagnarlo sul palco l’aggressore di Noel Gallagher, che ha spintonato giù dal palco Ariel Sharon, immobile quasi quanto Noel Gallagher alla chitarra durante un concerto. … Continua a leggere

Il Governo e Ryan Air

Da imperterrito cacciatore di offerte e promozioni per viaggiare a basso costo, ieri notte sono passato, come faccio quasi quotidianamente, sul sito di Ryan Air. E ho subito capito, dopo una larga risata, che il giorno dopo se ne sarebbe parlato sui giornali. http://www.repubblica.it/2008/07/sezioni/cronaca/ryanair-protesta/ryanair-protesta/ryanair-protesta.html E infatti. Ryan Air spara a zero (e non è la prima volta) contro Alitalia, ma … Continua a leggere

Di capri, grilli, lupi e altri simpatici animali

La necessità, tutta mia personale, di trovare un capro espiatorio universale, sembra essere stata innalzata in questi giorni a necessità nazionale. Ma quando una fisima personale come la mia diventa psicosi collettiva, i risultati sono meno divertenti, meno retorici e sicuramente più irrazionali. Mel Gibson con il suo memorabile gli ebrei sono la causa di tutto il male del mondo … Continua a leggere

Tg-5trapaese

La Birmania, dopo tre giorni di prima pagina, è sparita. Chi se la ricorda più. Le notizie del Tg5 di stasera erano tutte nazionali, regionali, microlocali, tutte straordinariamente italiote. Le hard news erano quattro o cinque, poi subito via con la cronaca, la cronachetta, il colore, la curiosità. Si ocmincia con il classico panino sulla finanziaria (aperto da Baccini e … Continua a leggere

La teoria del capro necessario

A volte basterebbe premere il pulsante OFF della propria razionalità e fare come fanno tutti, provando il piacere amniotico del conformismo. E smettere di tentare di ragionare, ma trovare un capro espiatorio qualsiasi, un bersaglio facile a cui attribuire la colpa di tutte le zone d’ombra e di vuoto, da quelle morali e esistenziali fino al pullman perso stamattino e … Continua a leggere

Democratico

Parla John Kerry, che fu battuto da Mister Cespuglio alle ultime elezioni. Proprio Kerry, il parente di Mister Cespuglio nonché suo compagno di loggia. Se siete appassionati dei Simpson, ricorderete lo special di Halloween dove i due candidati presidenti sono in realtà impersonati da due alieni, Kang e Kodos: quando gli alieni hanno trionfato e la dittatura è iniziata, ai … Continua a leggere

Bombe & Bombe

I russi hanno appena sperimentato la bomba più potente del mondo. In tempi di guerra fredda questa notizia avrebbe fatto il giro del mondo, fatto incazzare gli americani che avrebbero risposto con una bomba ancora più potente, fatto gridare i pacifisti, creato un po’ di discussione. Oggi, invece, mentre ceceni, georgiani, ucraini e repubbliche baltiche si sentono leggermente minacciati, la … Continua a leggere

In galera?

A Bruxelles è stato fermato dalla polizia Mario Borghezio. Afferma di essere stato malmenato. Speriamo sia vero: forse finalmente capirà cosa vuol dire prendersi una scarica di calci in culo da una polizia in un Paese straniero. Il bello è che ha anche l’immunità, essendo Europarlamentare: lui che è stato Presidente del Governo della Padania (qualcuno ricorda ancora l’avvenuta secessione???) … Continua a leggere

Osama & Osama

Dopo L’Undici Settembre 2001 Osama Bin Laden, il terrorista più ricercato, il mostro più temuto, lo sceicco più potente, pensò bene di mandare, di tanto in tanto, minacciosi video in cui inveiva contro Stati, lodava attentatori, rivendicava attentati e ne spiegava le dinamiche, commentava i fatti salienti del giorno, faceva i nomi dei suoi amici e, soprattutto, dei suoi nemici. … Continua a leggere